Il gioco della Follia

“Osservate con quanta previdenza la natura, madre del genere umano, ebbe cura di spargere ovunque un pizzico di follia. Infuse nell’uomo più passione che ragione perché fosse tutto meno triste, difficile, brutto, insipido, fastidioso. Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati godrebbero felici di un’eterna giovinezza.

La vita umana non è altro che un gioco della Follia.” (Erasmo Da Rotterdam)

Filosofia e psicologia, un percorso comune

Quando si parla di filosofia e di psicologia la prima cosa che viene in mente non è senz’altro un social network, eppure ci sono due ragazzi che utilizzano proprio un canale social (quello di Youtube) per parlare di argomenti non certo scontati e proporre, partendo dall’attualità, un modo di vedere il mondo diverso oppure un modo per superare difficoltà e problemi che vengono dal profondo. Continua a leggere “Filosofia e psicologia, un percorso comune”

Syd Barrett, l’ultima intervista al “Diamante pazzo che brilla”

Non c’è dubbio: Syd Barrett è stato una delle figure più importanti nella storia del rock. Bastasse, a considerare il perchè di questa grande importanza, la fondazione dei Pink Floyd, saremmo in grado di capire al 100% tutta l’attenzione che è stata destinata a questa figura.

Ma il fattore che ha mosso l’interesse totale non è mai stato solo questo: i tentativi da parte di stampa, giornali, critici musicali e tanti altri enti ha sempre esulato dall’esperienza di Syd Barrett con i Pink Floyd. Continua a leggere “Syd Barrett, l’ultima intervista al “Diamante pazzo che brilla””

Qualcuno volò sul nido del cuculo, il film contro lo stigma della malattia mentale

A volte, gli argomenti, trattati in alcuni lungometraggi, possono risultare scomodi e rischiosi ma allo stesso tempo coraggiosi e innovativi; nel 1975 “Qualcuno volò sul nido del cuculo” (One Flew Over the Cuckoo’s Nest) non solo approfondì un tema importante come il disagio all’interno degli ospedali psichiatrici, ma grazie ad un cast stellare passato a stretto contatto durante le riprese con veri pazienti e composto in primis da un mostro sacro come Jack Nicholson, denunciò la discriminazione nei confronti delle persone mentalmente instabili. Continua a leggere “Qualcuno volò sul nido del cuculo, il film contro lo stigma della malattia mentale”

La resilienza che viene dalla terra, incontro con Aspic e Protezione civile

Dalla terra che ferisce alla terra che è fonte di rinascita. Questo il tema del confronto promosso da Claudia Montanari, presidente e co-fondatore con Edoardo Giusti dell’Aspic (Associazione per lo sviluppo psicologico dell’individuo e della comunità) e Ugo Gentile, responsabile delle Emergenze dell’associazione di protezione civile Prociv – Italia Camelot – Him.
Continua a leggere “La resilienza che viene dalla terra, incontro con Aspic e Protezione civile”

La nostra goccia, nel segno di Basaglia

Un anno fa, nel giorno del quarantennale della legge Basaglia, decidemmo di lanciare questo blog. Un omaggio – tributo a quella “misura legislativa” di un movimento culturale, sociale e politico che sanciva la chiusura di quei luoghi di contenzione disumani che furono i manicomi, ma che – soprattutto – gettò le basi per un’attenzione diversa ai disturbi mentali. Continua a leggere “La nostra goccia, nel segno di Basaglia”

Blog su WordPress.com.

Su ↑