Il ricordo di Stefano nella lotta contro quel male oscuro

La voce è quella di Paolo “Assurdo” Paoletti del Ministero del Disturbo. L’handpan e la poesia sono di Maurizio Pietropaoli. Una dedica e un omaggio a Stefano Ratini a più di un anno dalla scomparsa. Una storia, quella di Stefano – fondatore del blog http://www.presente-mente.it – in cui l’autore specchia la propria. “Non provate a camminare nelle mie scarpe, come io non cammino nelle vostre”, dicono i versi.

“Ma che ne sa la gente del male oscuro, dei nostri istinti malefici senza le dovute cure.

IL TESTO INTEGRALE A QUESTO LINK

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: