Il sogno di Mohammed el-Magrebi

Mohammed el-Magrebi abitava al Cairo, in una casetta dove c’era un giardino con al suo interno un fico e una fontana. Era povero. S’addormentò e sognò un uomo che gli diceva: “La tua fortuna è in Persia, a Isfahan… troverai un tesoro, vai!”.

Mohammed si svegliò e partì di corsa. Dopo mille pericoli arrivò a Isfahan. Qui, mentre cercava da mangiare, stanco morto, venne scambiato per un ladro. Lo picchiarono con canne di bambù e quasi morto venne incarcerato.

All’interrogatorio il comandante gli domandò: “Chi sei, da dove vieni, perché sei qua?”. Mohammed gli disse la verità: “Ho sognato un uomo che mi ha ordinato di venire qua perché avrei trovato un tesoro. Bel tesoro, le bastonate!”.

Il capitano fece una risata e gli disse: “Scemo, e tu credi ai sogni? Io ho sognato tre volte una povera casa del Cairo dove c’è un giardino e oltre il giardino un fico, e oltre il fico una fontana e sotto la fontana un tesoro enorme! Ma io non mi sono mai mosso da qui! Vattene credulone!”. L’uomo tornò a casa attraversò il giardino di casa, superò la pianta di fico e scavando sotto la fontana, trovò un tesoro.

(storia raccontata da Roberto Vecchioni)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: