Camminando sul filo

Se ti potessi dire
Quante volte ho voluto morire
Quante volte camminando sul filo
Sono stato, sono arrivato vicino
All’inferno
Della mente
Quell’inferno
Che esiste veramente

Se ti potessi dire
Quante volte ho pianto per capire
Quante volte sono stato sul punto
Di lasciarmi andare
All’inferno
Della mente
Quell’inferno
Che esiste veramente, esiste veramente

SE TI POTESSI DIRE

Se potessi raccontarti per davvero
Le abitudini di cui
Non vado fiero
Le malinconie, le nostalgie
Perfino dei rimpianti
Per le cose che se avessi adesso
Ancora qui davanti
Le rifarei
Esattamente così

Stessi errori, stesse passioni
E le stesse delusioni, sì

Se ti potessi dire
Quante volte ho voluto rischiare
Da una parte l’equilibrio mentale
E dall’altra volare

Sull’inferno
Della mente

Quell’inferno
Che esiste veramente, esiste veramente

Se potessi raccontarti per davvero
Le abitudini di cui
Non vado fiero
Le malinconie, le nostalgie
Perfino dei rimpianti
Per le cose che se avessi adesso
Ancora qui davanti
Le rifarei
Esattamente così

Stessi errori, stesse passioni
E le stesse, stesse, stesse delusioni, sì

Vivere per amare
Vivere per sognare
Vivere per rischiare
E vivere per diventare

Vivere per adesso
Vivere lo stesso
Vivere per errore
E vivere con passione
Vivere solamente
Vivere continuamente
Vivere senza ricordo
E senza rimpianto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: