L’altra mente a Foligno, l’arte come via d’uscita

Abbiamo intervistato gli organizzatori del Festival l’altra mente di Foligno alla seconda edizione. Il festival ospita performance teatrali musicali di letteratura e incontri di carattere teorico scientifico. Riflette la complessità del tema della salute mentale e incoraggia la cultura della solidarietà e dell’accoglienza per il superamento dei pregiudizi e dello stigma sociale.

Tra dialoghi, spettacoli teatrali e musicali, laboratori, presentazioni di libri, incontri con le scuole, attività artistiche, cinema e fotografia, il Festival ha ospitato moltissimi appuntamenti dedicati al concetto di ‘altra mente’, non come deficit sociale da emarginare o di cui farsi carico, ma come valida risorsa capace di offrire un importante contributo alla collettività, attraverso proposte originali e riflessioni che tendono al cambiamento e all’evoluzione.  Un evento che inquadra il disagio mentale come “risorsa” e l’arte come terapia.

Un progetto ispirato dal concetto di altra mente non più come un deficit sociale di cui farsi carico, ma una risorsa umana che, se orientata positivamente, può offrire alla collettività un contributo concreto con proposte, spunti originali e innovativi. Una sfida culturale per incoraggiare la cultura della solidarietà, dell’accoglienza, del rispetto della diversità e della libera espressione e superare pregiudizi o atteggiamenti pietistici.

Interviste e testi: Stefano Ratini, montaggio: Andrea De Petris

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: